Il Certificato Blockchain

L’innovazione chiave del servizio di certificazione su Blockchain sta fornendo un metodo sicuro, innovativo e inviolabile per registrare e tracciare la proprietà di beni fisici e digitali.

I Certificati Blockchain, possono essere utilizzati per identificare un gran numero di beni di valore, come un’opera d’arte, un’opera letteraria e così via.

La Blockchain ci consente di tokenizzare qualsiasi cosa e tracciarne la proprietà, in modo da creare una connessione tra proprietà, informazione e valore.

Anatomia del Certificato NFT

1 of 1

In Italia si è dato valore legale alla Blockchain e agli Smart Contract, con un emendamento approvato dal Senato, al disegno di legge sulle semplificazioni del pacchetto Stabilità 2019. Inarte utilizza la sicurezza della tecnologia blockchain e degli smart-contract per certificare l’autenticità di un prodotto digitale o fisico.

La Blockchain è un registro elettronico distribuito, aperto e decentralizzato, registra e archivia le transazioni in modo sicuro, permanente ed efficiente. Grazie alla marcatura temporale – data, ora e chiavi informatiche – e a calcoli algoritmici – Hash SHA256 – per la verifica del documento certificato, INarte offre la possibilità di ottenere un Certificato completo di autenticità dell’Opera registrata come testimonianza contro eventuali violazioni del copyright, abuso e diffusione illecita.

INarte.it è una WebApp capace di interfacciare chiunque al più potente registro informatico validatore esistente: La Blockchain.

Attraverso la crittografia, gli NFT aiutano a dimostrare in modo verificabile la proprietà e l’autenticità di qualsiasi cosa. Ad esempio, un asset su Blockchain abbinato ad un quadro, può sostituire con maggiori sicurezza e tracciabilità il documento cartaceo di autenticità.

Chiunque, in piena autonomia, è in grado di generare Certificazioni NFT che garantisono, tramite firma digitale, l’ideazione e l’originalità di un’opera in data certa proteggendosi di fatto, contro eventuali violazioni del diritto d’autore, proprietà intellettuale, plagio. I Certificati NFT Blockchain sono validi in tutto il mondo e sono sempre più riconosciuti dai tribunali in caso di violazione del copyright.

 

Marcatura Temporale

Fornendo ad ogni file una marcatura temporale garantita dalla registrazione su Blockchain si può dimostrare che il lavoro è stato ideato in “data certa”.

Chiunque provi a rivendicarlo come proprio (copiarlo o pubblicarlo senza il permesso dell’Autore/Registrante), lo farà dopo che è stata registrato. L’autore può rivendicare i diritti davanti ad un giudice proprio grazie alla marcatura temporale e alle informazioni di Hash del documento originale.

Firma Digitale (Hash-256)

Oltre a data e ora certa, un hash univoco (basato sull’algoritmo sha-256) verrà calcolato e prodotto in base al file originale, in modo tale che qualsiasi modifica apportata – anche la minima modifica nel file – possa produrre un hash diverso.

L’impronta hash può essere calcolata per qualsiasi contenuto digitale, sia che si tratti di un documento di testo, sia che si tratti di un contenuto multimediale come video, audio, fotografie digitali, grafica 2d e 3D, cortometraggi, brani musicali ecc.
 
Riservatezza dei documenti
 
Gli utenti saranno in grado di generare certificati per le proprie risorse digitali senza divulgare file a terzi, nemmeno a INarte stessa. Per mezzo di un’apposita funzionalità durante l’elaborazione i file NON sono trasferiti sul server ma sono elaborati direttamente sul browser internet dell’utente. Questo a garanzia della riservatezza dei documenti. Grazie a questa funzionalità il calcolo dell’hash del file può essere elaborato in tempo reale anche per documenti di grosse dimensioni proprio perchè non vi è alcun trasferimento client/server.